Centrophorus granulosus

Nome comune: Centrophorus granulosus | Gulper shark | Requin | Centroforo

Categoria: Squali
Tipologia: Tavola a colori

Descrizione

L’originale della tavola, che illustra gli Squali sono state stata realizzata su carta Fabriano A4 – 50×35 cm da 250 grammi. Sono state utilizzate tecniche di tipo misto, inchiostri acrilici, aerografo, pastello e pennello.

L’intera serie, riproducenti le diverse specie di squali , è stata realizzata per illustrare il volume divulgativo “Requins en libertè” scritto dal fotografo Gèrard Soury ed Edito dalla Casa Editrice Nathan di Parigi, nel 2001.

La riproduzione delle singole specie è stata realizzata sulla base di studi anatomici, di numerose immagini fotografiche, video e dove possibile anche di osservazione diretta degli animali nel loro ambiente naturale.

Scheda organismo

Centroforo è uno Squalo che non raggiunge grandi dimensioni, raggiunge al massimo 1,5 metri di lunghezza. Come tutti gli squali appartenenti all’ordine Squaliformes è privo di pinna anale. Presenta due pinne dorsali munite anteriormente di un aculeo, che può usare per difesa quando si sente minacciato. La pinna caudale presenta il lobo ventrale più piccolo di quello dorsale. Ha un muso lungo e largo, dentelli cutanei ampiamente spaziati e piatti, caratteristica distintiva di questa specie da altre dello stesso genere

Codice: TCCN0001

Richiedi questo contenuto