Skip links

scultura

Stazione Zoologica Anton Dorh / Napoli
Modello di un giovane di Caretta caretta (tartaruga comune) realizzato nel 2016 ed esposto alla Stazione Zoologica Anton Dorh,  per il  Centro Ricerche Tartarughe Marine – Osservatorio del Golfo di Napoli a Portici.  Insieme  alla tartaruga è stato consegnato un diorama del nido delle tartarughe, tre modelli in scala 1.1 di Stenella coreuleoalba (stenella), Tursiops truncatus (tursiope)  e Delphinus delphis (delfino comune).

 

Festival della comunicazione / Camogli
A Camogli dal 10 al 13 settembre del 2015 si è tenuto il secondo appuntamento del Festival della Comunicazione il cui tema era:  Il linguaggio. L’idea un pò folle è stata quella di  realizzare 5 modelli in cartapesta, di un cetaceo in particolare di uno zifio,  sul cui corpo scrivere frasi e concetti presi in prestito dalla scienza e dalla letteratura. La scelta è stata dettata dal fatto che  questo cetaceo è frequente nelle acque del mar Ligure, è sufficientemente “ingombrante” da destare curiosità , ma non troppo, più di un delfino e meno di una balenottera, per poter essere trasportato con facilità.  Le sue dimensioni, 5 metri di lunghezza, sono tali da fornire una superficie sufficiente per scrivere numerosi messaggi.

Shangai Natural History Museum / Shangai
Importante sfida per Artescienza è stata quella di realizzare, nel 2014,  per Shanghai New Natural History Museum 4 specie di squali (squalo bianco, squalo martello, squalo balena, manta), 3 specie di pesci (pesce vela, pesce spatola cinese, storione cinese), 3 pesci fossili  (plesiosauro, architeuthis, gliptodonte),  1 medusa, 1 narvalo e 1  balenottera azzurra. E’ quest’ultimo modello che rappresenta il pezzo più importante con i suoi 24 metri di lunghezza e 4 t di peso. Seconda al mondo per dimensioni, dopo quello esposto al Museo di Storia Naturale di Londra che misura 28 metri,  raffigura però il modello più  iperealistico, rispetto anche a quello di New York,  risultato di dati morfometrici, di misure e dettagli, curato quindi nella colorazione e nella postura, tanto elegante da  provocare un piacere estetico come solo la natura è in grado di fornire.