Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.artescienza.org/home/wp-includes/post-template.php on line 310
class="post-template-default single single-post postid-745 single-format-standard wp-embed-responsive blog-single-image-left blog-single-post-has-thumbnail post-has-no-content site-wide-layout page-scheme-dark lazyload-enabled wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5 vc_responsive" dir="ltr" itemscope="itemscope" itemtype="http://schema.org/Blog" data-mobile-nav-breakpoint="1199" data-mobile-nav-style="modern" data-mobile-nav-scheme="dark" data-mobile-nav-trigger-alignment="right" data-mobile-header-scheme="gray" data-mobile-secondary-bar="false" data-mobile-logo-alignment="default">

Skip links

Otaria orsina delle Juan Fernandez: Maschio

Arctocephalus philippii

Nome comune: Juan Fern|Otaria orsina delle Juan Fernandez

Categoria: Pinnipedi
Tipologia: Tavola a colori

Descrizione

Le tavole a colori di tutte le specie di Pinnipedi  fanno parte di una serie di 121 disegni realizzati per le Forze Armate Tedesche nel  2007.  Sono state realizzate con la tecnica ad aerografo e rifinite con pastelli a matita, per rendere realistica la pelle e il pelo.

Questi animali possiedono un evidente dimorfismo sessuale, pertanto è stata realizzata la tavola raffigurante il maschio, la femmina e la coppia insieme.  Particolare attenzione è stata data alla postura che questi animali acquisiscono quanto sono sulla terra ferma fornendo informazioni anche sulla biologia e il comportamento.

Scheda organismo

L’Otaria orsina delle Juan Fernandez (Arctocephalus philippii) è un’otaria orsina che si riproduce sulle isole Juan Fernandez, al largo delle coste del Cile. È la seconda specie più piccola di pinnipede (la strettamente imparentata otaria orsina delle Galapagos è ancora più piccola). Scoperta dal navigatore Juan Fernández nel sedicesimo secolo, questa otaria divenne nel secolo successivo bersaglio dei cacciatori di Foche. Agli inizi del ventesimo secolo era divenuta quasi estinta, rimanendone soltanto 200 esemplari, ma da quando è stata messa sotto protezione il suo numero è cresciuto rapidamente. Ora si ritiene che intorno a queste isole ve ne siano 10.000

Codice: TCAP0001

Richiedi questo contenuto