Monodon monoceros

Nome comune: Narwhal | Narval | Narval | Narvalo

Categoria: Cetacei
Tipologia: Tavola a colori

Descrizione

Gli originali delle tavole a colori, che illustrano tutte le specie di Cetacei sono state realizzate su carta Fabriano FA4 – 24×33 cm da 200 grammi/m2. Sono state utilizzate tecniche di tipo misto, inchiostri acrilici, aerografo, pastello e pennello.

L’intera serie, che riproduce le diverse specie di Cetacei , è stata realizzata per illustrare: l’Enciclopedia del mare in CD-ROM –Balene e delfini – Opera Multimedia Olivetti; A Caccia negli Oceani – Comportamento alimentare e strategie di caccia dei Cetacei, Edizioni Arnoldo Mondadori” Milano; Balene e DelfiniGuida alla biologia e al comportamento dei Cetacei, White Star Editore, Vercelli; Whales and Dolphins. Guide to the biology and biehaviour of Cetaceans, Swan Hill Press, Shrewsbury UK; Dauphins en libertè e Baleines en libertè, Nathan Edizioni, Parigi; Dauphins et baleines Encyclopédie de poche, Nathan Edizioni, Parigi; Das grosse buch der delphine, Delius Klasing Edition, Naglschmis, Stuttgart; Odontocetes, the toothed whales, CMS Techical series n.24, UNEP CMS/ ASCOBANS Secretariat, Bonn, Germany.

Le tavole sono state utilizzate per esposizioni e mostre. Tra queste l’esposizione Incroyable Cétacés al Muséum National d’Histoire Naturelle di Parigi; Acquario di Genova; Museo del Mare di Genova. In numerosi siti Web di Associazioni Ambientaliste e Accordi Internazionali per la Protezione dei Cetacei.

La riproduzione delle singole specie è stata realizzata sulla base di studi anatomici, di numerose immagini fotografiche, video e dove possibile anche di osservazione diretta degli animali nel loro ambiente naturale.

Scheda organismo

I Narvali raggiungono in genere la lunghezza di circa 4–5 m, esclusa la zanna. La testa è arrotondata e la pinna dorsale è di circa 4–5 cm e si estende lungo il dorso per 60–90 cm. Le pinne natatorie infine sono piccole e rotonde. I narvali adulti sono per lo più di un bianco-grigiastro con macchie nerastre sul dorso. I giovani invece sono in genere più scuri, mentre gli esemplari più anziani possono assumere talvolta un colore quasi bianco.È raro che i narvali si allontanino dal Mare Artico. Sono stati avvistati a breve distanza dal Polo Nord ed il limite meridionale della loro area di diffusione si aggira intorno al 70° Nord, grosso modo al livello del Capo Nord, in Norvegia, e da Barrow, nell’Alaska. I narvali, tuttavia, si spostano di tanto in tanto verso sud; se ne sono talvolta arenati sulle coste della Gran Bretagna e dei Paesi Bassi

Codice: TCMM0004

Richiedi questo contenuto